The Love Affair regno del matrimonio creativo
the love affair

The Love Affair regno del matrimonio creativo

Mi sono trovata per caso a Milano, in un sabato di ottobre, per una fatalità, per un fortunato caso e un cambio di programma. Mi sono messa a fotografare il comparto industriale dismesso e riqualificato di via Mecenate, poi camminando camminando, sono arrivata alle Officine del Volo e l’atmosfera è cambiata. Ho rivisto tutto ciò che mi piace cercare su instagram, quello che pinno spesso su Pinterest o che sfoglio sulle riviste di arredamento che ha senso chiamare così. Ho respirato il profumo dei fiori, dello zucchero dei confetti e ho visto nuvole di tulle, abiti bianchi d’altri tempi e lettere scritte in bella calligrafia come ho sempre sognato spedire.
Sono entrata a The Love Affair e mi sono lasciata trasportare in questo mondo che trasuda creatività che merita di essere raccontata anche a chi non ha matrimoni in progetto, perchè è un modo innovativo di mostrare una tradizione.

the love affairThe Love Affair non è la classica fiera wedding che fa tanto commerciale e poco innovazione, ma un’esposizione come piace tanto a noi amanti delle board in perfetto stile Pinterest. Lo ammetto, la maggior parte di voi che mi sta leggendo e che mi conosce, penserà che io sia improvvisamente impazzita perchè non nutro una grande smania di matrimonio, per infiniti motivi noiosi, ma amo le manifestazioni che sanno dare qualcosa di nuovo da vedere, sia agli esperti del settore, sia alle spose di domani, che alle social media dipendenti come me.

The Love Affair regno del matrimonio creativo

Quindi mi sono innamorata, non di una persona, ma di quanto ho visto, di come era allestito per dare quella calda atmosfera che dovrebbe contraddistinguere ogni cerimonia creativa e non convenzionale. Allestimenti unici e personalizzati sotto il tema della contaminazione, atmosfera da sogno, dettagli preziosi e tanti sorrisi entusiasti, hanno decretato nuovamente il successo di questa manifestazione arrivata alla 3° edizione, ideata e organizzata da Cristina Di Giovanna, wedding designer di Le Jour du Oui e Sofia Barozzi de Il Profumo dei Fiori.

The Love Affair vuole portare una ventata di cultura ed educazione nuove nel mondo del matrimonio italiano creando momenti di networking attraverso eventi, workshops e altro. The Love Affair crede che solo confrontandosi, scambiando opinioni e idee con fornitori e colleghi sia possibile arricchirsi professionalmente, acquisire nuovi metodi di lavoro, essere stimolati e far crescere la propria attività. The Love Affair vuole essere il promotore di realtà uniche, artigianali, giovani, creative, e al tempo stesso professioniste, con un progetto definito e strutturato e obiettivi chiari sulla propria attività.

Una manifestazione ricca di spunti per chi vuole realizzare una cerimonia da rimanere nel cuore di tutti, invitati compresi o anche per chi vuole arredare casa in modo creativo. Ogni volta che mi muovo, accade che sulla mia strada incontri persone che fanno parte della mia vita online, che sempre più spesso si omologa a quella reale. Qui, ho incontrato un’amica, Anna Casa presente con il suo Social Vintage Mistery Tour, che potete seguire su instagram, qui ed Elena Braghieri, l’influencer made in Italy (e anche un pò in Favignana), mentre era intenta al workshop di calligrafia.

the love affair

the love affairthe love affair

the love affair

the love affair

 

CREDITS: Il Baccello di Vaniglia
Imprenditrice di me stessa. Giornalista, donna...

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart