10 libri che non possono mancare sul tuo comodino

10 libri che non possono mancare sul tuo comodino

10 libri che non possono mancare dal tuo comodino per accompagnarti nei momenti di relax della giornata.

Chissà se sei un tipo più da lettura durante la giornata o come tecnica di rilassamento prima di dormire? Ti racconto 10 libri già usciti o che sono in uscita a settembre: romanzi, gialli, true crime e fantasy che troverai in libreria.

Quanti libri hai letto quest’estate? nel periodo estivo scatta sempre una competizione a suon di pagine e copertine da finire in tempo record. Non so se è capitato anche a te, ma da quando c’è stata la pandemia, ho un problema di attenzione a rimanere concentrata su lunghi testi o serie tv e purtroppo ne risentono anche le mie maratone culturali. Ma settembre si avvicina, tra qualche settimana a Mantova avremo la nuova edizione di Festivaletteratura e sono curiosa di conoscere quali storie ci faranno compagnia in autunno.

Sei come Mago Merlino?

10 libri che non possono mancare sul tuo comodino

La storia di Lisey, Stephen King – Sperling & Kupfer

Un capolavoro che ora è diventato una serie TV scritta dallo stesso King, interpretata da Clive Owen e dal Premio Oscar Julianne Moore. Su Stephen King non serve dilungarsi troppo, ogni volta che prendiamo in mano un suo libro, sappiamo molto bene quale genere stiamo affrontando. Per celebrare il lancio su AppleTV+, Sperling & Kupfer ha pubblicato una nuova edizione del libro con, in copertina, proprio il volto dell’attrice Julienne Moore. La trama, come potrete immaginare, ha a che fare con le tenebre, con una morte, con ricordi oscuri e con la scrittura (clicca qui per approfondire).

La ladra di parole, Abi Daré – Nord

Un romanzo che esalta tutte quelle donne che ogni giorno lottano per un mondo più giusto. Una storia drammatica ed emozionante, che svela una realtà umana e sociale sconosciuta a molti. Una voce sincera, spiazzante, indimenticabile, che arriva dritta al cuore e non lo lascia più. A Ikati, un villaggio nel cuore della Nigeria, il destino delle donne è segnato: passano l’infanzia a occuparsi della casa e dei fratelli più piccoli, vanno a scuola solo per imparare a leggere e scrivere e poi vengono date in moglie al miglior offerente. Ma la quattordicenne Adunni è diversa: ama studiare, scoprire parole nuove per dar voce ai propri pensieri, per capire il mondo, per immaginare un altro futuro. E sogna di diventare maestra, di spiegare alle bambine come, grazie all’istruzione, possano liberarsi della miseria, guardare lontano, cercare la loro strada. Un sogno che però sembra infrangersi la mattina in cui il padre le annuncia di averla promessa a Morufu, un uomo molto più vecchio di lei e con già altre due mogli. Adunni sa che la sua famiglia ha un disperato bisogno dei soldi di Morufu, eppure non si arrende, nemmeno dopo aver compiuto il suo dovere di figlia, nemmeno dopo che una tragedia la obbligherà a scappare a Lagos, dove diventerà la serva di una donna prepotente e crudele. Anche nell’ora più buia, Adunni saprà trovare parole di coraggio e di speranza, parole che le daranno la forza di trasformare il suo sogno in realtà (puoi ordinarlo qui).

Cose spiegate bene. A proposito di libri, Giacomo Papi – Iperborea

Durante questo periodo di iper connessione alla ricerca di notizie sempre aggiornate sulla pandemia, mi ha portato a rivalutare la linea editoriale di alcuni quotidiani che sono sempre stati un pilastro della mia informazione. C’è un esempio che non mi ha mai fatto vacillare ed è il Post, da sempre online, ora in controtendenza rispetto al mondo della carta stampata, decide di lanciarsi proprio sul supporto cartaceo con una collana illustrata che mette in sinergia parole e illustrazioni. Con Cose spiegate bene sfogliamo «una rivista fatta a forma di libro, oppure un libro che si comporterà come una rivista». Praticamente si tratta di una collana di libri in cui ogni uscita affronterà un tema diverso grazie all’apporto corale di una redazione rodata e firme d’eccellenza del panorama italiano, come Michele Serra, Concita De Gregorio, Francesco Piccolo e Chiara Valerio e dall’editoriale del Direttore Luca Sofri (clicca qui per saperne di più).

Il mistero di Agatha Christie, Marie BenedictPiemme

Se pensiamo ad Agatha Christie pensiamo ai libri gialli più famosi, molti trasformati anche in film, ma qui, l’autrice Marie Benedict ha voluto romanzare un fatto realmente accaduto nella vita della scrittrice investigativa, anche se poco conosciuto.
Nel 1926 Agatha è sposata con Archibald Christie che, da tempo, la tradisce e che, nel dicembre di quell’anno, decide di chiedere il divorzio alla moglie. Il 3 dicembre, dopo una furiosa litigata, Archie lascia la loro casa per raggiungere l’amante. A quel punto, Agatha sale sulla sua auto, apparentemente diretta nello Yorkshire. In realtà la scrittrice sparisce misteriosamente, mentre la sua auto verrà ritrovata sul ciglio di una strada del Surrey, lungo la riva di un profondo stagno. Una storia che appassiona e a tratti ha sfumature femministe di ribellione da un marito prevaricatore (acquistalo qui).

Le ragazze dell’atelier dei profumi, Charlotte Jacobi – tre60

Il romanzo narra “le vicende delle sorelle Marie e Anna Carstens che, fin da piccole, hanno una passione per le fragranze floreali e le essenze profumate. Grazie a Berta Kolbe, un’amica di famiglia che nel 1909 diventa titolare della famosa ditta di manifattura di saponi Douglas, le due ragazze si introducono nel mondo della cosmesi, scoprendo le tecniche e i segreti per ottenere essenze originali e raffinate. La loro passione si trasforma ben presto in un sogno professionale, nonostante l’ostilità da parte dei genitori. Nel 1910 inaugurano con successo la prima ‘Profumeria Douglas’, un elegante negozio di fragranze sul Neuer Wall, la via più prestigiosa di Amburgo, dove è ancora presente dopo oltre 100 anni” racconta la sinossi.

Tre, Valérie Perrin – E/O

Hai letto Cambiare l’acqua ai fiori? uscito in Italia già nel luglio 2019, diventato un caso letterario, in questo 2021, pubblica Tre, la storia di un’amicizia nata nel 1986 tra Adrien, Étienne e Nina, ripescata in un’automobile sul fondo di un lago quasi cinquant’anni dopo. Diventerà anche questo un romanzo pluripremiato?

Questo giorno che incombe, Antonella Lattanzi – HarperCollins Italia

Dopo aver letto il libro Questo giorno che incombe di Antonella Lattanzi, esce questa storia nel profondo sud, in Puglia. Questo romanzo è ispirato a un episodio di cronaca avvenuto a Bari nel palazzo dove l’autrice è cresciuta. Un libro capace di far riflettere sulla maternità e le sue angosce di parlare del male e del dubbio, e capace di riscrivere, tra realtà e finzione, una storia vera. L’autrice ha già indagato gli abissi e le pieghe dell’animo umano in Devozione e Una storia nera, e adesso torna a farlo con il suo libro più importante. Con una lingua meravigliosa, appassionata e incalzante, Questo giorno che incombe racconta il sospetto, la speranza, il dolore, la passione, confermando lo straordinario talento dell’autrice e lasciandoti senza fiato, in un crescendo continuo dall’arrivo nella casa nuova fino alle indimenticabili pagine finali.

L’ importanza del dubbio, Vera Gheno – Einaudi

Nei libri di Vera Gheno le parole assumono un connotato che va oltre il loro essere messe in fila per darne significato, hanno il peso quantificabile che tanto piace a me quando le organizzo senza lanciarle a caso. Ancora una volta, Vera si interroga sulla nostra lingua e lo fa con la grazia di chi diffonde il sapere in modo assolutamente appassionato. Sociolinguista di fama internazionale, già conosciuta al grande pubblico per Potere alle parole. Qui prova ad andare oltre, attribuendo loro ancora più una valenza sociale e quasi politica. In un anno segnato da pandemia e distanze, la lingua e il suo uso hanno acquisito un’importanza sempre maggiore proprio perché legata all’informazione. Tutti noi diventiamo quindi snodo fondamentale per la circolazione delle informazioni e, per la Gheno, questa è la prima consapevolezza da cui partire. Ciò che diciamo va quindi differenziato a seconda del contesto, degli interlocutori e delle reali intenzioni comunicative. Ciò che scelgo di dire ha delle conseguenze sugli altri e sulla nostra reputazione e può insinuare dubbi su molte questioni. Devo quindi riflettere sull’importanza delle mie parole che potrebbero addossare colpe, anche in modo inconsapevole. Questo libro è un invito allo studio e alla riflessione e alla comprensione di come ognuno di noi sia collegato al resto del mondo, anche con le parole (segui Vera Gheno su IG).

Di chi è la colpa, Alessandro Piperno – Mondadori

Per l’ultima fatica letteraria di Piperno devi attendere metà settembre. Si tratta di un romanzo corposo (384 pagine) e sembra toccare molti temi tipici dello scrittore: i rapporti familiari (specie se distorti, malati), l’impostura, le tare e i complessi di colpa che derivano dalla propria formazione. Grandi aspettative da questa uscita, con una copertina che tra la calma dell’azzurro, cola tra le mani ti porta a chiederti: dare agli altri la colpa della propria infelicita è un esercizio di malafede collaudato, una tentazione alla portata di tutti? È anche ciò che prova a fare anche il protagonista di questo romanzo, almeno fino a un certo punto. Figlio unico di una strana famiglia disfunzionale, con genitori litigiosissimi e assediati dai debiti, è stato un bambino introverso, abituato a bastare a se stesso e a cercare conforto nella musica e nei propri pensieri. Come proseguirà la lettura?

Un fuoco che brucia lento, Paula Hawkins – Piemme, 31 agosto 

Il 31 agosto esce il nuovo romanzo di Paula Hawkins, tra i più attesi di questo 2021. Sono certa che l’autrice non ti è nuova, avrai sicuramente guardato il film La ragazza del treno, rifacimento dal suo 1° libro.   
Nel nuovo libro, Un fuoco che brucia lentothriller fatto di inganni e vendette, un uomo viene trovato morto in una casa galleggiante a Londra e tre donne, ciascuna legata al giovane per motivi diversi, vengono sospettate di essere le colpevoli dell’assassinio. Recupera le letture precedenti e preparati per il nuovo atteso successo.

Un libro senza immagini è un’opera a metà?

Se questo articolo sui Libri da leggere assolutamente ti è piaciuto e ti va di seguire questi consigli di lettura, scrivimi nei commenti quale libro stai leggendo proprio ora. Facciamo girare la cultura, scambiamoci idee per riempire i nostri comodini.

Riassumendo, ti consiglio di sfogliare…

** Questo articolo contiene link di affiliazione, significa che potrei guadagnare una piccola commissione quando acquisti da questa pagina.

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.